Una donna incosciente per sette mesi partorisce miracolosamente un bambino sano

Salute

(Rappresentativo) L'immagine mostra una neonata.— Unsplash
(Rappresentativo) L’immagine mostra una neonata.— Unsplash

In un incidente miracoloso, una donna di 23 anni nell’Uttar Pradesh, in India, che era rimasta incosciente per sette mesi a causa di un trauma cranico, ha partorito una bambina sana in ospedale.

La giovane donna ha riportato gravi ferite alla testa in un incidente stradale mentre guidava un veicolo a due ruote con il marito senza casco. Sebbene sia sopravvissuta, perse i sensi, sembrava essere in coma nonostante i molteplici interventi chirurgici.

“Apre gli occhi ma non esegue nessun comando” Tempi dell’India ha citato il dottor Deepak Gupta del dipartimento di neurochirurgia dell’ospedale AIIMS.

Il marito della donna ha dovuto lasciare il lavoro per prendersi cura della moglie incinta. L’uomo ha lavorato come autista privato.

“Tutto si è fermato”, ha detto, esprimendo il suo dolore. Ha detto che anche se era con lei, lei soffriva più di lui.

Gupta ha detto al media che la donna era incinta da 40 giorni quando è stata ricoverata in ospedale.

I ginecologi che hanno esaminato la paziente hanno detto che il bambino stava bene e che la gravidanza non doveva essere interrotta. Il marito è stato lasciato decidere e lui “ha optato per tenere il bambino”.

Il bambino veniva normalmente partorito mesi dopo. Tuttavia, il paziente non può nutrire il bambino.

La donna ha subito cinque interventi chirurgici al cervello e rimane priva di sensi.

Source link