Segni che non dormi abbastanza nonostante dormi 8 ore

Una donna sdraiata a faccia in giù sul letto.— Unsplash
Una donna sdraiata a faccia in giù sul letto.— Unsplash

Mentre investiamo le nostre energie ogni notte calcolando il ore di sonno potremmo pensare che otto ore di sonno ci darebbero energia, spesso dimentichiamo che ciò che è più importante è la qualità del sonno.

La verità è che puoi dormire per otto ore e potresti ancora sentirti assonnato, affaticato e letargico. Per sentirsi veramente riposati e preparare il corpo ad un nuovo giorno, quantità non è l’unica cosa che dovresti considerare.

Il sonno è un argomento vasto. Il giusto tipo di sonno per ogni persona potrebbe anche differire. Per prima cosa è importante capire cos’è una notte di buon sonno.

Definire la qualità del sonno

“La scarsa qualità del sonno e la privazione del sonno possono avere molti effetti negativi. Questi possono essere fisiologici, incluso un aumento del rischio di ictus, malattie cardiache e ipertensione. Gli effetti negativi possono anche essere psicologici, come aumento dell’irritabilità o sviluppo di ansia o depressione, ” dice Danielle Pacheco della Sleep Foundation.

Molte persone pensano che il sonno stesso sia solo un lungo stadio di incoscienza. Tuttavia, il corpo attraversa quattro diverse fasi del sonno. Durante queste fasi, la nostra temperatura corporea cambia e così anche i nostri schemi respiratori.

Le fasi sono principalmente divise in due parti: sonno REM e sonno non REM. Il sonno REM è la quarta fase mentre le altre tre fasi si verificano nel sonno non REM.

Lo stadio finale del sonno non REM è quello che viene comunemente chiamato sonno profondo. È anche noto come “sonno a onde lente” e la prima metà della notte viene trascorsa in questa fase. Fino al 23% del sonno notturno coinvolge il sonno profondo e i segmenti si accorciano ogni volta che passiamo da una fase all’altra.

Il sonno profondo è un momento in cui il corpo si rilassa veramente. La respirazione rallenta e i muscoli, compresi i muscoli del cuore, si rilassano. Gli esperti ritengono che questa sia la fase più cruciale della notte poiché questa fase ha lo scopo di ripristinare, promuovere la crescita e il recupero.

Un bambino che dorme sul letto.— Unsplash
Un bambino che dorme sul letto.— Unsplash

“Anche il sonno contribuisce alla crescita umana. Per questo motivo, neonati, bambini e adolescenti hanno bisogno di dormire più degli adulti. Le persone di tutte le età hanno bisogno di dormire per prevenire la malattia o riprendersi da malattie o infortuni”, aggiunge Pacheco.

Se questa fase, cioè il tuo sonno profondo (e il sonno REM) è disturbato, le ore in cui dormi non contano. Un sonno di otto ore con un episodio REM interrotto può provocare letargia e influire sulla capacità di funzionare correttamente il giorno successivo.

“Ci sono altri disturbi del sonno che possono causare sonnolenza nonostante le sette-otto ore di sonno, tra cui l’apnea notturna, la narcolessia e una fase del sonno ritardata”, afferma il dott. Susheel Patil del Johns Hopkins Sleep Center, aggiungendo che le interruzioni durante la notte sono comuni.

Segni che non stai dormendo bene

Anche se ovviamente è difficile indicare che tipo di sonno fai ogni notte, ci sono alcuni segni rivelatori nel tuo comportamento il giorno successivo che possono aiutarti a identificare la qualità del tuo sonno.

Un uomo privato del sonno che sbadiglia. — Unsplash
Un uomo privato del sonno che sbadiglia. — Unsplash

“I sintomi di una persona possono dipendere dall’entità della privazione del sonno e dal fatto che sia acuta o cronica”, afferma Eric Suni, in precedenza specialista dell’informazione per il National Cancer Institute.

Ecco alcuni segnali comportamentali:

Svegliarsi esausto: Se non cucinavi e pulivi mentre dormivi, perché ti sveglieresti stanco? Svegliarsi esausti è il segno più comune di un sonno profondo interrotto.

Sonnellini durante il giorno: Sia pianificato che non pianificato, se le tue palpebre si abbassano per tutto il giorno o almeno per alcune ore, potrebbe essere perché non hai dormito bene la notte. Il tuo corpo potrebbe implorare un vero riposo e non solo un occhio chiuso di notte.

Mancanza di concentrazione: La vigilanza è significativamente influenzata dal sonno. L’incapacità di concentrarsi e concentrarsi sulle attività quotidiane durante il giorno potrebbe essere dovuta alla qualità del sonno la scorsa notte. Se non sei ben riposato potresti finire per avere prestazioni inferiori al lavoro.

Irritabilità: La privazione del sonno può portare a irritabilità prominente e inevitabile. Ti senti infastidito da cose che non ti infastidiscono? Nota se sei impaziente e se perdi la calma più velocemente del solito.

Cattiva memoria: Proprio come viene influenzata la capacità di concentrazione, anche altre funzioni cognitive possono essere influenzate. Uno di questi è la memoria. La memoria di lavoro a breve termine può essere chiaramente influenzata e potresti sentirti “in ritardo” per l’intera giornata.

Source link

Previous post DeHaat raccoglie 60 milioni di dollari da investitori tra cui Temasek
Next post La startup di e-commerce Flash raccoglie 5,8 milioni di dollari