Questo farmaco rivoluzionario potrebbe riparare le lesioni del midollo spinale

Salute

Donna su sedia a rotelle pieghevole nera.  — Pexel
Donna su sedia a rotelle pieghevole nera. — Pexel

Gli scienziati hanno sviluppato un’iniezione che viene definita “rivoluzionaria”.

Secondo un nuovo studio, il farmaco TTK21 ha il potenziale per riparare le lesioni del midollo spinale. È stato testato su topi paralizzati che hanno finito per far ricrescere i nervi entro tre mesi dall’iniezione.

L’autore principale, il dottor Simone Di Giovanni dell’Imperial College di Londra, ha affermato in un comunicato stampa che il farmaco è molto importante in quanto attualmente non esiste una cura per la lesione cronica del midollo spinale.

In una tale lesione, la ricrescita neuronale e la riparazione falliscono. TTK21, tuttavia, sembra aumentare la trasmissione neuronale nelle sinapsi e promuovere la crescita neuronale.

Il danno al midollo spinale non è limitato alla schiena, ma interferisce con il flusso di segnali elettrici che viaggiano dal cervello al resto del corpo. Ciò può causare la paralisi degli arti.

Lo studio pubblicato sulla rivista Biologia PLOS disse il un nuovo farmaco può rigenerare gli assoni che sono parti lunghe e sottili di una cellula nervosa.

Al momento, solo la riabilitazione fisica aiuta le persone infortunate a ritrovare una certa mobilità. A parte questo, non ci sono farmaci per curare una lesione cronica del midollo spinale.

Ai topi è stato somministrato il farmaco per 12 settimane a seguito di una grave lesione. I ricercatori hanno visto che TTK21 ha aiutato la ricrescita dei neuroni motori e sensoriali.

È un attivatore epigenetico che prende di mira il DNA danneggiato.

Secondo il dottor Giovanni, l’aumento della crescita degli assoni sensoriali potrebbe essere dovuto ad un aumento dell’espressione genica correlata alla rigenerazione.

Ha aggiunto che gli esperti stanno esplorando nuove strategie per utilizzare il farmaco e combinarlo con altri biomateriali per “migliorare la disabilità nei pazienti con LM”.

Source link