Onion ‘cura’ per l’influenza ultima disinformazione medica su TikTok

Un'immagine di AFP fact-check su un telefono cellulare accanto a un video TikTok di una finta cura per l'influenza dell'acqua di cipolla.  — AFP
Un’immagine di AFP fact-check su un telefono cellulare accanto a un video TikTok di una falsa cura per l’influenza “acqua di cipolla”. — AFP

Se ha un sapore così cattivo, deve essere buono per te?

“Cure” di cipolle fatte in casa, che inducono lacrime influenza sono l’ultima disinformazione medica che si sta diffondendo su TikTok – un segno, dicono gli analisti, che l’assistenza sanitaria a prezzi accessibili e basata sull’evidenza è fuori dalla portata di molti americani.

I video che esaltano la miscela pungente – realizzata immergendo cipolle crude tritate in acqua – come cura miracolosa hanno raccolto decine di milioni di visualizzazioni sull’influente app nonostante nessuna prova scientifica a sostegno dell’affermazione.

I video hanno preso piede mentre gli Stati Uniti affrontano un cosiddetto “tripledemia“di influenza, COVID-19 e RSV che ha messo a dura prova i servizi sanitari.

Le cipolle in quantità ragionevoli non sono considerate dannose, ad eccezione dell’alito cattivo, ma gli esperti di salute avvertono che tali video hanno promosso una cieca credenza in semplici rimedi casalinghi che potrebbero compromettere la salute pubblica.

“Le cipolle non faranno male a nessuno, ma se qualcuno è malato, dovrebbe cercare cure mediche effettive”, ha detto Katrine Wallace, epidemiologa e assistente professore all’Università dell’Illinois di Chicago. AFP.

“Temo che le persone berranno solo cipolle e non cercheranno cure mediche (e) potrebbero diffondere COVID o l’influenza nella comunità”.

La pseudoscienza ha trovato molti acquirenti, con commenti sotto i video pieni di dichiarazioni come “questo ha funzionato per me!”

Ciò, ha detto Wallace, ha suggerito il cosiddetto “effetto placebo”, con il dubbio trattamento della cipolla che ha ottenuto il merito dopo che il virus ha naturalmente fatto il suo corso.

Cura miracolosa? No

La tendenza illustra come TikTok sia invaso da influencer non qualificati che diffondono disinformazione, dalle falsità relative ai vaccini e all’aborto ai miti sulla salute – spesso per aumentare il coinvolgimento e le opinioni – in ciò che secondo gli esperti può avere un grave impatto sulle decisioni mediche.

In uno dei video più popolari di TikTok, che ha raccolto oltre 2,5 milioni di visualizzazioni, una donna — il cui profilo non ha menzionato le sue qualifiche e l’ha descritta solo come una “figlia di madre natura” — ha promosso con zelo l’acqua di cipolla.

Per maggiori effetti curativi, ha implorato i suoi spettatori di fermentare la miscela per ore per renderla più “potente”.

“Adoriamo una cura miracolosa e per qualche ragione sembriamo pensare che più doloroso è consumare un rimedio, più magia funzionerà”, ha detto Abbie Richards, ricercatrice di disinformazione e collega dell’Accelerationism Research Consortium. AFP.

“Soluzioni semplici per problemi complessi spesso funzionano bene in algoritmi basati sul coinvolgimento come quelli di TikTok. In particolare quando tali soluzioni sono economiche e accessibili in aree in cui l’assistenza sanitaria basata sull’evidenza non lo è”.

Lo ha detto un portavoce di TikTok AFP la piattaforma rimuove i contenuti che si qualificano come disinformazione medica che “è suscettibile di causare danni significativi”.

I video di onion water, ha aggiunto, non hanno superato quella soglia di “danno significativo” e sono stati quindi lasciati intatti.

Milioni senza assicurazione medica

Questo approccio, affermano molti esperti, sottolinea la sfida che le piattaforme di social media devono affrontare per trovare modi per eliminare la disinformazione senza dare agli utenti l’impressione di calpestare la libertà di parola.

Richards ha avvertito che “un’eccessiva moderazione” nel caso dei video sull’acqua di cipolla potrebbe ritorcersi contro e “incoraggiare le narrazioni secondo cui la verità della medicina a prezzi accessibili viene intenzionalmente nascosta”.

Un approccio più efficace, ha affermato, sarebbe che TikTok garantisse che informazioni sanitarie accurate siano “disponibili, accessibili e coinvolgenti”.

“Non sta a me dirlo se TikTok debba eliminare i video sui rimedi benigni ma inutili”, ha detto Valerie Pavilonis, analista del servizio di sorveglianza della disinformazione NewsGuard. AFP.

“Tuttavia, anche se un presunto rimedio come bere acqua di cipolla per risolvere i problemi del seno non ti ferisce direttamente, potrebbe farti pensare erroneamente che stai trattando il problema.”

La popolarità dei video rifletteva ciò che Richards chiamava “fallimenti sistemici” nell’assistenza sanitaria.

In un paese con cure mediche costose, i dati dei Centers for Disease Control and Prevention mostrano che circa 30 milioni di americani, ovvero il 9% della popolazione, non hanno un’assicurazione sanitaria.

Milioni di altri americani sono “sottoassicurati”, con la loro copertura che non fornisce loro assistenza sanitaria a prezzi accessibili, secondo il Commonwealth Fund senza scopo di lucro.

“È molto facile per noi dire: ‘Ricordati di parlare con il tuo medico di trattamenti medici'”, ha detto Richards.

“Ma mi aspetto che una società con un accesso limitato all’assistenza sanitaria, un sistema sanitario sovraccarico e un approccio generalmente confuso all’ultima ondata di malattie, possa iniziare a bere acqua di cipolla o mettere l’aglio nelle orecchie”.

Source link

Previous post L’India è emersa come il terzo più grande ecosistema di startup al mondo: Smriti Irani
Next post Giochi di parole e spoiler della trama: come i titoli dei film in inglese vengono tradotti in italiano