Lo studio mostra che guardare e sentire gli uccelli migliora il benessere per 8 ore

Pettirosso che canta durante la primavera.— Unsplash
Pettirosso che canta durante la primavera.— Unsplash

I ricercatori del King’s College di Londra hanno scoperto che ascoltare il cinguettio degli uccelli e guardarli può migliorare l’umore e far sentire meglio le persone per un massimo di otto ore.

Gli esperti hanno utilizzato un’app chiamata Urban Mind nel loro studio. Ai partecipanti è stato chiesto tre volte al giorno se vedevano o sentivano uccelli. Successivamente, gli intervistati avrebbero dovuto riferire il proprio benessere mentale tramite un questionario.

“Ci sono prove crescenti sui benefici per la salute mentale dell’essere in mezzo alla natura”, ha affermato l’autore principale Ryan Hammoud, assistente di ricerca presso l’Istituto di Psichiatria, Psicologia e Neuroscienze del college.

Hammoud ha aggiunto che sono state fatte poche ricerche sugli effetti positivi degli uccelli sulla salute mentale.

Ha detto che il loro studio aveva dimostrato per la prima volta che esisteva un legame tra l’ascolto degli uccelli e uno stato d’animo positivo. Il team spera che la loro ricerca possa aiutare le persone a comprendere il significato degli ambienti e della biodiversità per la salute mentale umana.

Oltre 1.200 persone hanno partecipato allo studio pubblicato in Rapporti scientifici. Lo studio ha completato oltre 26.800 valutazioni tramite l’app mobile. Gli intervistati provenivano principalmente da Stati Uniti, Regno Unito e alcune parti d’Europa.

Il team ha inoltre scoperto gli effetti positivi dell’avifauna sulla salute mentale delle persone depresse. Hanno scoperto che vedere o sentire gli uccelli migliorava il benessere anche di coloro che soffrivano di depressione.

“Può essere difficile dimostrare scientificamente i benefici dell’ecosistema”, ha osservato l’autore senior Andrea Mechelli.

Source link

Previous post Il tuo prossimo colloquio di lavoro potrebbe aver luogo in realtà virtuale
Next post All’ordine del giorno: Cosa sta succedendo in Italia questa settimana