“L’emoji nerd non è quello che siamo”

Tecnologia

Una studentessa attivista che in precedenza ha chiesto più eroine con gli occhiali nei film Disney chiede una migliore rappresentanza delle aziende tecnologiche.

Lowri, 13 anni, di Chilwell, nel Nottinghamshire, afferma che uno dei pochi emoji con gli occhiali è la faccia da “nerd”, che secondo lei sta danneggiando la fiducia dei giovani portatori di occhiali.

Ha scritto all’Unicode Consortium, un gruppo di società tecnologiche che approva i nuovi emoji, chiedendo un’opzione per aggiungere occhiali agli emoji.

L’adolescente ha fatto notizia nel 2019 dopo aver scritto alla Disneychiedendo più personaggi femminili con gli occhiali nei loro film.

L’azienda rispose invitando Lowri ad accompagnarli ai Baftadove il loro ultimo film Encanto – che presenta un’eroina con gli occhiali – è stato premiato.

Sta lanciando la sua ultima campagna in concomitanza con la Giornata Mondiale della Vista.

“Adolescenti [who wear glasses] non mi sento davvero rappresentato”, ha detto Lowri.

“Comunque non positivamente. Se è rappresentazione, allora è il nerd [emoji] e non è quello che siamo”.

Videogiornalista: Alex Thorp

Segui BBC East Midlands su FacebookSu Twittero su Instagram. Invia le tue idee per la storia a eastmidsnews@bbc.co.uk.

Source link