Le labbra della donna sono rimaste “super contuse” poiché la procedura di riempimento delle labbra va storta

Salute

Basia Query, 24, prima e dopo il filler per le labbra.— Social media/@basiaquery
Basia Query, 24, prima e dopo il filler per le labbra.— Social media/@basiaquery

In uno sfortunato incidente, una donna di Las Vegas, USA, ha sofferto di una reazione allergica estrema dopo aver ricevuto un filler per le labbra da $ 350 a causa del quale le sue labbra si sono gonfiate tre volte la loro dimensione normale.

Basia Query, 24 anni, ha ottenuto una procedura scontata che non prevedeva l’uso di aghi. Dopo che l’estetista ha iniettato il riempitivo nelle labbra di Query con una penna ialuronica, è entrata in un sospetto shock anafilattico.

La penna ialuronica utilizza aria altamente pressurizzata per portarla sotto la pelle. Uno shock anafilattico si verifica quando il sistema immunitario si allaga, provocando la caduta della pressione sanguigna e il restringimento delle vie aeree e, in casi estremi, anche la chiusura.

Query è rimasta incapace di parlare e mangiare dopo che la reazione allergica le ha gonfiato le labbra. Le immagini condivise sui social media hanno mostrato le enormi dimensioni delle sue labbra.

Ha detto che era la “cosa più spaventosa di sempre” per lei e temeva che potesse anche “tagliarsi” le labbra. Per fortuna, i medici sono intervenuti entro cinque minuti dallo shock e le hanno somministrato una scarica di adrenalina.

Entro 24 ore, il gonfiore delle sue labbra si è leggermente ridotto, ma ha detto che erano ancora “super contuse”.

In seguito all’incidente, la 24enne ha detto che non avrebbe seguito altre procedure cosmetiche in futuro e che anche la sua famiglia era “terrorizzata”.

È interessante notare che Query non era nuovo al processo. Era stata in clinica per la stessa cosa due volte e si era fatta le labbra senza problemi. Questa volta, tuttavia, si sentiva molto a disagio.

Query si è precipitata in farmacia per un anti-allergia indossando una maschera per nascondere le labbra. Secondo quanto riferito, la reazione è stata causata da un anestetico che le è stato somministrato per intorpidire il dolore.

Source link